Il Gruppo Stanchi Athena annuncia l’arrivo nel proprio organigramma di Carlo Sorbara. Il dirigente, classe 1971, sarà il nuovo direttore generale, ruolo che ha svolto fino all’anno scorso presso la Totti Soccer School, società dove ha lavorato per ben 17 anni.
E’ lui stesso a raccontare il percorso che lo ha portato fino al Gruppo Stanchi Athena: “La mia formazione è stata prima tecnica e poi manageriale. Ho studiato all’Isef prima e allo Iusm poi. Sono quasi sempre stato nel mondo del calcio, iniziando alla Tor Tre Teste, per proseguire alla Lodigiani dove sono stato 5 anni. Volevo fare il prepaparatore atletico, mi trovai di fronte a un bivio quando la Lodigiani mi propose di farlo con la prima squadra, proprio nel momento in cui mi era arrivata la proposta della Totti Soccer School alla Longarina, che ho scelto. Ho sposato quel progetto prima come responsabile tecnico della scuola calcio, poi come direttore generale”.

Poi è arrivato il basket.
Il rapporto con la Totti Soccer School si è concluso formalmente a settembre. Ho collaborato fino a febbraio, poi ho ritenuto opportuno trovare nuovi stimoli. Avevo conosciuto Edoardo Stanchi, che ci faceva da sponsor, a marzo avevo iniziato un’altra collaborazione, ma poi ho parlato con lui, sono venuto a vedere alcune partite nel finale di stagione e la prospettiva di lavorare per Athena mi ha galvanizzato. Ho sempre seguito il basket da lontano, dalle partite del Bancoroma a quelle della Nazionale, ma mai da così vicino. Ed è una prospettiva che mi piace moltossimo.

Cosa l’ha convinta a scegliere Athena?
Mi ha colpito molto il programma di crescita che c’è per Athena. Ci siamo confrontati sugli aspetti organizzativi, sulla composizione dell’organigramma e tutto ciò che serve affinché una società sportiva funzioni come un’azienda. E’ una cosa fondamentale che ha funzionato anche con la Totti Soccer School. E’ un progetto serio, si può crescere, mi sono messo subito a sua disposizione. Dal punto di vista tecnico conosco il basket molto poco, rispetto alle risorse che già ci sono in Athena, dove Edoardo Stanchi è molto presente. Mi tuffo con grande entusiasmo in questa realtà.

Di cosa ha bisogno una società che è in una fase di passaggio?
Ha bisogno di tante cose. Devono essere chiari compiti, ruoli e mansioni. Ognuno deve avere un ruolo ben definito, compito mio sarà quello di orientare tutte le risorse verso un obiettivo comune, che deve essere quelllo di crescere come società. Naturalmente daremo proprità al mantenimento della Serie A2, coltigando anche il settore giovanile, che dovrà essere il serbatoio principale della prima squadra. C’è tanto lavoro da fare, ci vorrà qualche anno.

Cosa sapeva di Athena?
E’ una società storica, gli ultimi anni sono stati particolari, ma non bisogna buttare via quello che è stato fatto finora. So naturalmente che ci sono stati dei problemi gestionali e degli attriti. Ma dobbiamo cercare di prendere il meglio dell’immenso patrimonio costruito negli anni da Athena. Naturalmente serve grande disponibilità per poter fare questo.

Sappiamo che è un ottimo ciclista. Lo sport quindi è sia il suo lavoro sia il suo svago. In Italia però lo sport è ancora oggi considerato prima svago e poi lavoro.
Vengo da una famiglia di impiegati, quando mi vedevano girare da un campo all’altro mi vedevano un po’ come uno strano. Quando ero alla Lodigiani avevo anche un lavoro part-time. Ma sono riuscito poi a trasformare lo sport in un lavoro a tempo pieno. Qualcosa in Italia sta lentamente cambiando, ma lo sport viene ancora visto come divertimento e dilettantismo, invece serve grande professionalità in tutte le risorse che ci lavorano. Ho avuto fortuna di poter fare questo e spero di poterlo fare sempre di più in futuro.

Calcio e basket sono mondi diversi. Come immagina il passaggio da uno all’altro?
Alla Totti Soccer School siamo partiti da 120 iscritti a un picco di 430 nell’arco di una decina d’anni. Se non avessimo mai lavorato a dovere, danto progettualità e linee guida, il nome non sarebbe bastato. Attira all’inizio, questo sì, ma poi è la costanza nel lavoro che porta risultati. Ho avuto modo di verificarlo anche per altre realtà, varrà anche per la pallacanestro e per Athena. Il mio obiettivo con Athena è cercare di organizzare la società per poi pianificare determinati obiettivi che si possono raggiungere attraverso il lavoro di tutte le persone che ci lavorano. Sarà dura all’inizio, non ti chiami Virtus Roma, se vogliamo restare nel basket. Ma le persone si affidano a una realtà, in 1 anno o 2 uno deve anche dimostrare. Il tempo è il giudice principale. La base deve però essere quella di una proprietà e un imprenditore che ti consentono di riuscirci e noi ce l’abbiamo. Anzo, colgo l’occasione per ringraziare di cuore il vice presidente esecutivo Edoardo Stanchi per questa nuova opportunità professionale.

Serie C, Basket Valsugana chiude il campionato con una bella vittoria

Termina con una bella vittoria il meraviglioso campionato di queste ragazze (tutte Under 18) che hanno saputo onorare al meglio questa impegnativa stagione dimostrandosi all’altezza di ogni compagine incontrata. La partita contro l’Atletico San Lorenzo è finita 49-39. Partita mai messa in discussione dalle padrone di casa che con una buona performance di Perrotti (16 punti per lei) si aggiudicano tre quarti su quattro portando a casa il 16° risultato utile per il consolidato 5° posto in solitaria in classifica che solo una anomalia nella formula impedisce di fare le Final Four. Alle nostre ragazze e a coach Innocenti sono arrivati anche i ringraziamenti del presidente Gajani Billi per la grande caparbietà e il grande carattere messi in campo anche quando si è scesi sul parquet a ranghi ridotti.

Basket Valsugana-Atletico San Lorenzo 49-39
Parziali: 16-10, 16-10, 9-8, 8-11
Basket Valsugana: Antonelli 3, d’Antoni 4, Loparco 7, Pugliese 2, Camarda 2, Cerullo 8, Bernardini 6, Perrotti 16, Irimia. All. Innocenti
Atletico San Lorenzo: Cimorelli 13, Russo, Bassino 5, Masini 1, Pierotti 2, Novelletto 13, Geloso 1, Gavosto, Pulera, La Riccia 4. All. Del Monaco

Under 14, vittoria sulle Stelle Marine. Gli altri impegni delle nostre giovanili

Dopo la vittoria di mercoledì nell’Under 14 regionale, 54-51 contro le Stelle Marine, le nostre giovanili si preparano ai prossimi impegni. Sabato alle 20 al PalaPass di Via Tripolitania 34, nel campionato di Serie C, Basket Valsugana affronterà Atletico San Lorenzo. Domenica mattina alle 11 invece la nostra rappresentativa Under 13, sul campo di San Ponziano in Via Giovanni Papini, ospiterà Elite. Riposa la nostra Under 16, che giocherà martedì 16 la gara di recupero contro San Raffaele, mentre il giorno dopo, mercoledì 17, torna la rappresentativa Under 18 che sfiderà sul campo di San Ponziano il Basket Roma.

Serie C

In Serie C, Basket Valsugana è stata sconfitta 48-38 in casa del San Raffaele. Buon inizio delle padrone di casa che – complice un blando avvio delle ospiti – si portano sul 5-0; le ospiti fanno fatica a reagire non riuscendo a capitalizzare quanto tirato: 17-6. Nel secondo periodo le ragazze di coach Innocenti riescono finalmente a mettere una tripla (Antonelli) e il gioco inizia a salire di intensità, ma la sostanza rimane invariata: 25-14.
Al rientro dalla pausa le ospiti recuperano punto su punto recuperando terreno a riportandosi sotto a -5, punteggio che viene ribaltato nell’ultimo quarto grazie ad una bella difesa; le padronedi casa però non rimangono a guardare e a loro volta si riportano sopra di 3; alla fine le rosse, non avendo cambi a disposizione e con le poche energie rimaste, cedono il passo dando la vittoria al San Raffaele.

San Raffaele Basket-Basket Valsugana 48-38
Parziali: 17-6, 8-8, 6-13, 17-11
San Raffaele Basket: Rama, Magnanelli, De Angelis 7, Garau 21, De Marchi 5, Meskhi 2, Testa 2, Traversa 6, Cupellaro 5. All. D’Antoni
Basket Valsugana: Antonelli 3, D’Antoni 3, Mesaglio 7, Pugliese, Camarda 11, Cerullo 10, Trainito 2, Bernardini 2, Perrotti. All. Innocenti

Under 16

Bella vittoria della nostra Under 16 in casa del Basket Roma B. Un successo che consente alle nostre ragazze di consolidare il quarto posto in classifica. Dopo aver tenuto bene in difesa nel primo periodo, chiuso avanti di tre punti, Athena ha saputo sfruttare il vantaggio a livello fisico, allungando decisamente nel secondo quarto. Importanti le due triple di Martino, ma più in generale tutte le ragazze hanno saputo dare il loro contributo. Le squadre vanno al riposo sul 29-10 per Athena, Basket Roma risale fino al -12 ma nell’ultimo periodo Athena riesce a riallungare senza correre alcun pericolo per la vittoria.

Basket Roma B-Athena Basket 33-51
Parziali: 6-9, 4-20, 14-7, 15-9
Basket Roma B: Busca 3, Berardi 11, Dante, Simonelli, Pellegrino 3, Salerno 8, Sartoretti 4, Caradonna 2, D’Angelo 2. All. Valentino, prep. fisico Razzino
Athena Basket: Fiocco 2, Cecchi 17, Penna, Bisogni 10, Antetomaso, Pesarini, Fausti 3, Martino 16, Sereni 3, Tommasini, Pera. All: D’Antoni

Under 13 e minibasket

Bellissima vittoria nel campionato Under 13. Tutte le ragazze sono andate a segno, giocando molto bene e dimostrando grandi miglioramenti nel contropiede. Venerdì scorso invece nel campionato minibasket categoria Scoiattoli (2009-2010) importante vittoria e bellissima partita contro il Sempione. Sabato invece è arrivata una sconitta contro Team-up, in una partita comunque molto tirata e ben giocata.

Francesco Goccia promosso Direttore Operativo/Club Manager della società

Athena Basket Club è lieta di annunciare che in data odierna il sig. Francesco Goccia è stato promosso Direttore Operativo/ Club Manager della società, con il compito di condurre Athena verso la prossima fase del nostro percorso di crescita e sviluppo.Tutti i componenti delle Direzioni Operative del Club, e cioè Direzione Sportiva, Direzione Amministrazione e Finanza e Direzione Commerciale e Logistica, saranno diretti e coordinati dal sig. Goccia, il quale farà riferimento esclusivamente al Vice Presidente Esecutivo Dott. Edoardo Stanchi.

La prima squadra sarà affidata al vice allenatore sig. Corrado Innocenti sino al termine della stagione sportiva in corso.

Questo il commento di Edoardo Stanchi: “Sono contentissimo di questa promozione, Francesco se la merita. Lui è il nostro uomo Athena. Può fare tutto, l’allenatore, il dirigente, anche il presidente. Lo ringrazio per aver avallato questo progetto insieme a me”. 

Qui di seguito il nuovo organigramma societario:

Il punto sulle giovanili

Nel fine settimana la nostra Under 16 è stata sconfitta 42-60 dalla Virtus Bk Albano Pavona. Prossimo appuntamento sabato alle 17 contro Basket Roma. Ieri invece invece la nostra Under 13 ha giocato proprio contro Basket Roma, perdendo 22-39. Dopo due primi quarti caratterizzati da troppa paura da parte delle nostre ragazze, è arrivato un bel parziale nel terzo quarto, che ha riportato Athena a -4, ma non è bastato per rimettere in piedi la partita. Peccato per non aver capitalizzato la bella reazione, in cui si è distinta Brandimarte, vera trascinatrice. Prossimo appuntamento lunedì prossimo in casa del San Raffaele.

Gruppo Stanchi Athena-Basket Roma 22-39
Parziali: 2-7, 3-12, 14-4, 3-16

Athena Bk: Vicentini, Faraoni, Quattrocchi 2, Borzillo 4, Di Paoli, Topi, Miceli, Formici 4, Brandimarte 12, Alessandroni, Barbieri,. All. Casadio Martina, ass. Casadio Mauro

Basket Roma: Busca 7, Iacurti 3, Lami 9, Di Menno di Bucchianico 2, Guelfi, Martino, Necci, Caradonna 9, Salerno 1, Marcotulli, Catalano 8. All. Valentino

In Serie C, bella vittoria di Basket Valsugana, 43-42 contro Msc BkBall Academy. Dopo un avvio rapido, le rosse subiscono la pressione delle ospiti subendo un parziale 0-7 e non riuscendo più a recuperare questo divario. Nel secondo quarto coach Innocenti suona la carica e le ragazze riescono a recuperare punto su punto grazie a 3 triple quasi consecutive (Mesaglio, d’Antoni, Camarda) e nonostante i numerosi falli subiti.
Il rientro dalla pausa sembra la fotocopia del primo quarto con le ragazze di coach Utzeri che riescono a creare un bel gioco creando qualche difficoltà. L’ultimo periodo risulta equilibrato tanto da decidersi all’ultimo minuto con un bel 2 su 2 dalla lunetta ad opera di Camarda e un ultimo possesso non sfruttato da parte delle avversarie.

Basket Valsigana-MSC Bkball Academy 43-42
Basket Valsugana: Antonelli 3, D’Antoni 5, Mesaglio 5, Pugliese, Camarda 14, Cerullo 7, Trainito, Bernardini 3, Perrotti 6, Irimia. All. Innocenti
MSC Bkball Academy: Borzillo 2, Amici 4, Ricci 3, di Tommaso n.e., Chelaru 8, Ruggiero 9, Raffo, Giannini 14, Campanale 2, Marconi, Giuliani. All. Utzeri

Giovanili: doppio impegno per la Under 18, Under 13 e Under 14 al “Join the game”

Due partite molto importanti per la nostra Under 18, entrambe in casa della Virtus Bk Albano Pavona. Si comincia domenica alle 18 al “D.Alighieri” di Via Leonardo da Vinci di Pavona con la Serie C, con Basket Valsugana che sfida la squadra locale. Stessa location invece per la partita del campionato Under 18 del Gruppo Stanchi Athena che si disputerà lunedì alle 19.30.

Nel fine settimana invece presso l’impianto del Colle la Salle in via dell’Imbrecciato 181, Roma, si svolgerà la Fase regionale femminile del Join the Game 2019 (3 contro 3). Sabato scenderanno in campo le atlete categoria Under 13, mentre domenica sarà la volta delle Under 14. In entrambe le giornate il Gruppo Stanchi Athena parteciperà con due squadre.

Serie C, bella vittoria di Basket Valsugana contro Montesacro

Partita quasi senza emozioni quella disputata sabato sera al PalaPass tra le ragazze di coach Innocenti e le blu del Montesacro. 56-41 il punteggio finale. Partono bene le ospiti realizzando un parziale di 0-4 nel giro di quattro minuti, per poi essere raggiunte e superate e finire sul 12-6; anche il secondo quarto scorre via abbastanza tranquillamente con qualche sprazzo da ambo le parti (2 a 1 le triple) tanto da chiudersi in parità.
Al rientro dalla pausa le rosse sembrano più determinate, riuscendo a doppiare le avversarie nel parziale portandosi a +17 grazie a una buona prestazione di Perrotti; vantaggio che verrà mantenuto pressoché inalterato nell’ultimo periodo fino al suono definitivo della sirena.

Basket Valsugana vs Asd Mintesacro: 56-41
(12-6, 15-15, 20-10, 9-10)
Valsugana: D’Antoni 4, Loparco 4, Mesaglio 1, Pugliese 8, Camarda 5, Cerullo 7, Trainito 5, Bernardini, Perrotti 22. All. Innocenti
Montesacro: Rodio, Schisano, Cozzi 9, Di Lernia 12, Basile, Tarocchi 3, Alessandroni 2, Vanni 6, de Vincentiis 3, Pulcini 5. All. Mautone

Gli appuntamenti del fine settimana

Fine settimana denso di impegni, come sempre, per le nostre rappresentative.

Il programma si apre sabato con la Serie C, nella nona giornata Basket Valsugana sarà impegnata al Palestra Pass di Via Tripolitania alle ore 20 contro Asd Montesacro. L’Under 18, che mercoledì ha ottenuto una bella vittoria per 61-40 sulle Stelle Marine , tornerà in campo lunedì 25 marzo alle 19.30 ad Albano.

La domenica inizia con la rappresentativa Under 13 che sarà impegnata alle 10.15 presso la Palestra Oratorio San Giuda Taddeo in Largo Pietro Tacchi Venturi contro Olimpia San Venanzio. Alle 11 invece scendono in campo le nostre Under 16 in casa contro Guidonia.

Domenica alle 18 al PalaDonati scende in campo la Serie A2 contro Forlì.

Serie C, Basket Valsugana vince con Pomezia

Bella vittoria per il Basket Valsugana nell’ottava giornata del campionato di Serie C. La partita si apre con una fase di studio, senza che nessuna delle due squadre si accenda, e non è un caso che il primo quarto finisca in parità, sul 18-18. La squadra di casa, in formazione rimaneggiata, subisce poi nella seconda frazione di gioco la pressione delle ragazze di coach Innocenti, capaci di un buon gioco di squadra tanto da piazzare ben 5 triple e di andare all’intervallo avanti 43-26.
Il rientro dalla pausa lunga è caratterizzato dal testa a testa a distanza tra Arduini da un lato e Irimia dall’altro (7 i punti realizzati alternativamente dalle due giocatrici); le ragazze di coach Basinelli non mollano e tengono le distanze. Nell’ultimo periodo, che inizia sul 43-58, grazie ad una forte difesa, il Basket Valsugana tiene a distanza le padrone di casa guadagnandosi la vittora.

Fortitudo Pomezia vs Basket Valsugana : 59-77
18-18. 8-25, 17-15, 15-19
Fortitudo Pomezia: Serio 2, Caracci 14, Berner 4, Ramella 2, Arduini 12, Trapani 13, Tancredi 12. All. Basinelli
Basket Valsugana: Antonelli 3, D’Antoni 4, Loparco 15, Mesaglio 5, Pugliese 8, Camarda 16, Cerullo 1, Trainito, Perrotta 18, Irimia 7. All. Innocenti